Archivi per la categoria ‘Home’

DSC_3603

Andiamo a Cavallo

 

dal 13 giugno al 31 agosto

immersi nella natura

 

ll Centro di Riabilitazione Equestre “Jua Lughente” propone Campus Estivi di equitazione per bambini e ragazzi, con disabilità e non, dai 6 ai 16 anni.

Il C.R.E si trova a 8 km da Muravera circondato da verdi colline con vista sul mare di Torre Salinas.

Una vacanza a contatto con la natura all’insegna dello sport e del divertimento e allo stesso tempo educativa e formativa.

I campus estivi hanno lo scopo di far conoscere il mondo del cavallo e di approfondire alcuni importanti aspetti relativi alla sua gestione, prevedendo nozioni di teoria e pratica di questa bellissima disciplina.

E’ possibile iscriversi anche se non si possiede nessuna esperienza di equitazione, purché si sia appassionati o incuriositi dalle attività ad essa inerenti.

 

Le attività sono le seguenti:

  • lezioni di equitazione (monta inglese e americana)
  • nozioni di etologia
  • attività di scuderia
  • nozioni di grooming
  • nozioni di mascalcia e veterinaria
  • volteggio (ginnastica artistica a cavallo)
  • lavoro alla longe
  • lezioni d’interazione uomo-cavallo e monta a pelo

 

Si può scegliere di fare una o più settimane. Oltre alle lezioni di equitazione si apprendono anche la gestione del cavallo da terra, la pulizia, la sicurezza, il linguaggio del cavallo. E’ possibile partecipare anche con il proprio cavallo.

In alcune delle settimane sono previste lezioni in lingua inglese sulla terminologia di base dell’equitazione.

Il programma prevede anche attività ricreative quali visite ai nuraghe presenti nei dintorni, un percorso natura, divertirsi cucinando tutti assieme i prodotti appena raccolti nell’orto, attività in piscina e in mare, attività manuali e creative, giochi da tavolo, visione di DVD a cui dedicarsi durante le ore più calde della giornata.

Alla fine dei corsi i ragazzi riceveranno un Attestato di Partecipazione.

I Campus sono destinati ai ragazzi ma possono partecipare anche gli adulti che, pur non avendo ancora praticato equitazione, vogliano sperimentare la vita di scuderia.

 

Per l’iscrizione è necessario:

   – compilare la scheda d’iscrizione all’Associazione Sportiva Dilettantistica “Stella” (sarà inviata su richiesta o sarà reperibile direttamente al C.R.E. “Jua Lughente”)

   – presentare un Certificato Medico per Attività Sportiva non Agonistica

   – versare la quota d’iscrizione, che include l’assicurazione

 

IL PROGRAMMA DEL CAMPUS COMPRENDE

  • 10 lezioni di equitazione
  • 4 lezioni di volteggio
  • 4 lezioni di gestione del cavallo da terra e interazione uomo-cavallo
  • 1 o 2 lezioni di inglese
  • 1 escursione percorso-natura, attività didattiche e ricreative

 

La quota è di € 650 e comprende il pernottamento e la pensione completa, tutte le attività, oltre che tutto il materiale didattico.

Sulla retta settimanale è previsto uno sconto del 10% per chi è già socio dell’Associazione e durante l’anno frequenta regolarmente le lezioni presso il Centro, per i fratelli e le sorelle presenti nella stessa settimana e per chi frequenta più settimane. Lo sconto sarà applicato nell’ordine indicato.

La retta settimanale sarà versata il lunedì di ogni settimana, oppure anticipatamente tramite IBAN (verrà fornito su richiesta).

La sistemazione è in camera con bagno da 2 a massimo 4 posti. Si consiglia abbigliamento comodo e sportivo, con scarpe da ginnastica, per poter svolgere al meglio tutte le attività proposte. Chi già pratica la disciplina è preferibile porti il suo cap-casco da equitazione e gli stivaletti.

Ricordiamo di munirsi di costume, telo mare, ciabattine, bagnoschiuma, crema solare e uno spray per gli insetti.

Per Campus di due settimane il servizio di lavanderia è incluso nella quota di partecipazione.

 

Presso il C.R.E. è disponibile il servizio di pensione cavalli, oltre che per i Campus (il costo di scuderizzazione per un Campus è pari a € 12 al giorno) anche per tutto l’anno (il costo mensile in questo caso è pari a € 360).

 

 

 

Associazione Sportiva Dilettantistica “Stella”
P.I. 02139410928
Via G. Carducci, 11 - 09043 Muravera (CA)


Direzione Tecnica: Dott.ssa Stefania Boi

Laureata in Scienze Motorie

Osteopata – Chinesiologa

Coordinatore Tecnico per la Riabilitazione Equestre

Si ringrazia per la collaborazione

lo C.S.A.In. Sardegna

info: Stefania 347-7998999

e-mail: stefisirio@inwind.it

 

 

20160512_164159

 

Riprendono le attività di Fitness!

 

presso la Palestra Sirio

DSC_0108

 

Total Body

Ginnastica dolce

Body Sculpt

Bootcamp

Mat Pilates

 

e presso il Centro di Riabilitazione Equestre “Jua Lughente”

Loc Su Braccu a Muravera

DSC_2845

Equitazione

Riabilitazione Equestre (RE)

 

 

Info e Iscrizioni:

Palestra Sirio – via Carducci, 11 – 09043 Muravera (CA)

Centro di RE “Jua Lughente” – Loc. Su Braccu Muravera

Dott.ssa Stefania Boi cell. 347.7998999

Dott. Fabio Vargiolu cell. 347.1273967

stefisirio@inwind.it

Dott.ssa Stefania Boi:

– Laurea in Scienze Motorie

– Laurea Specialistica in Scienza e Tecnica dello Sport

– Master di II livello in Scienze delle Attività Sportive e del Fitness

– Master di I livello in “Riabilitazione Equestre”.

– Formazione in Osteopatia presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica

 

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno risposto al mio appello permettendomi di realizzare lo studio!

 

Conservo la comunicazione che feci a suo tempo per il reperimento dei pazienti, in quanto potrebbe essere utile per coloro che dovessero avventurarsi in uno studio simile.  

A conclusione di un corso di studi durato sei anni, devo elaborare una Tesi di Osteopatia per la quale ho scelto come argomento la “Malattia da Reflusso Gastroesofageo” (MRGE) e nello specifico la NERD, ossia la sindrome da reflusso in assenza di lesioni. Il mio percorso formativo si è svolto presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica. La finalità della tesi è di verificare se i pazienti affetti da questa patologia, in seguito a trattamento osteopatico, possano avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia. Se qualcuno dei lettori di Muravera e dintorni, affetto da questo fastidioso e diffuso disturbo,  fosse interessato a concedermi un po’ di tempo  e desiderasse avere maggiori informazioni può contattarmi:

stefisirio@inwind.it

Per notizie sull’Osteopatia vi invito a visitare www.univerosteo.it

Grazie!

 

PROTOCOLLO DI TESI

 

“IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO NEI PAZIENTI AFFETTI DA NON-EROSIVE REFLUX DISEASE: CASI CLINICI.”

 

Finalità

Gran parte dei pazienti con malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE) è affetta da NERD e, avendo spesso una minore risposta ai comuni protocolli terapeutici, come da letteratura medica, mantengono i sintomi nel tempo. La finalità è poter dimostrare se questi pazienti, in seguito a trattamento osteopatico, possono avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia, riscontrabile attraverso specifici questionari, migliorare la loro condizione di malattia e di conseguenza la qualità della loro vita.

Materiali/Metodi

Verranno selezionati circa 20 pazienti con un range di età da 18 a 60 anni, affetti da NERD diagnosticata in seguito ad esame endoscopico. Ai 20 pazienti verranno sottoposti test d’ingresso:

Questionario sulle informazioni socio-demografiche

Questionario sullo stato di salute

“Richter Scale” Acid Test

Test osteopatici

 Verranno informati del tipo di trattamento e della sua periodicità in modo che possano dare il loro consenso firmato. Dieci di questi pazienti saranno seguiti con trattamento osteopatico. Si procederà in seguito con test finali (in particolare Acid Test e test osteopatici), sia con i pazienti che hanno ricevuto il trattamento osteopatico che con il gruppo di controllo. I risultati dei test verranno visionati anche da medici specializzati in Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, in Gastroenterologia, in Igiene e Sanità Pubblica.

 Cenni sull’osteopatia

 L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e sulle conoscenze mediche tradizionali non prevede l’uso di farmaci né il ricorso a tecniche chirurgiche, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, per la valutazione e per il trattamento di disturbi che interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico.

L’osteopatia è un metodo di cura basato su tecniche di manipolazione. Pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico aiuta questo processo di auto-regolazione.

Consenso informato

 Inizialmente i 20 pazienti selezionati verranno informati su ogni aspetto inerente la loro partecipazione allo studio: contenuto dei questionari iniziale e finale, modalità di esecuzione dei test osteopatici d’ingresso.

In una seconda fase, la selezione dei 10 casi, per quanto possibile selezionati per omogeneità, verrà sottoposta a trattamento osteopatico.

A questi 10 pazienti verrà spiegato e consegnato un altro consenso informato relativo al trattamento osteopatico cui saranno sottoposti.

I pazienti riceveranno una copia del consenso informato debitamente firmato dallo sperimentatore, mentre l’originale sarà allegato al resto della documentazione dello studio. La decisione di aderire allo studio da parte dei pazienti è completamente volontaria. Lo sperimentatore farà loro presente in maniera chiara che potranno ritirarsi in qualunque momento dallo studio senza alcun pregiudizio.

Riservatezza dei dati

 In ottemperanza alle disposizioni legislative vigenti relative alla tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali e sensibili (art 13 del DL 196/2003 e linee guida per i trattamenti di dati personali) tutti i dati personali/sensibili raccolti dallo sperimentatore nel corso della sperimentazione verranno trattati in maniera tale da garantire il livello più alto di protezione, rimanendo lo sperimentatore responsabile nel rendere anonimi i dati clinici e personali.

I risultati relativi a questo studio potranno essere oggetto di pubblicazione scientifica fermo restando l’anonimato dei soggetti partecipanti.

Fondi

Lo studio è un progetto di ricerca spontaneo, senza sponsor né fondi istituzionali pertanto, non è previsto alcun beneficio economico per i singoli partecipanti, né per lo Sperimentatore, né per i pazienti.

Benvenuti!

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sponsor
visite
Archivio