Dott.ssa Stefania Boi:

– Laurea in Scienze Motorie

– Laurea Specialistica in Scienza e Tecnica dello Sport

– Master di II livello in Scienze delle Attività Sportive e del Fitness

– Master di I livello in “Riabilitazione Equestre”.

– Formazione in Osteopatia presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica

 

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno risposto al mio appello permettendomi di realizzare lo studio!

 

Conservo la comunicazione che feci a suo tempo per il reperimento dei pazienti, in quanto potrebbe essere utile per coloro che dovessero avventurarsi in uno studio simile.  

A conclusione di un corso di studi durato sei anni, devo elaborare una Tesi di Osteopatia per la quale ho scelto come argomento la “Malattia da Reflusso Gastroesofageo” (MRGE) e nello specifico la NERD, ossia la sindrome da reflusso in assenza di lesioni. Il mio percorso formativo si è svolto presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica. La finalità della tesi è di verificare se i pazienti affetti da questa patologia, in seguito a trattamento osteopatico, possano avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia. Se qualcuno dei lettori di Muravera e dintorni, affetto da questo fastidioso e diffuso disturbo,  fosse interessato a concedermi un po’ di tempo  e desiderasse avere maggiori informazioni può contattarmi:

stefisirio@inwind.it

Per notizie sull’Osteopatia vi invito a visitare www.univerosteo.it

Grazie!

 

PROTOCOLLO DI TESI

 

“IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO NEI PAZIENTI AFFETTI DA NON-EROSIVE REFLUX DISEASE: CASI CLINICI.”

 

Finalità

Gran parte dei pazienti con malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE) è affetta da NERD e, avendo spesso una minore risposta ai comuni protocolli terapeutici, come da letteratura medica, mantengono i sintomi nel tempo. La finalità è poter dimostrare se questi pazienti, in seguito a trattamento osteopatico, possono avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia, riscontrabile attraverso specifici questionari, migliorare la loro condizione di malattia e di conseguenza la qualità della loro vita.

Materiali/Metodi

Verranno selezionati circa 20 pazienti con un range di età da 18 a 60 anni, affetti da NERD diagnosticata in seguito ad esame endoscopico. Ai 20 pazienti verranno sottoposti test d’ingresso:

Questionario sulle informazioni socio-demografiche

Questionario sullo stato di salute

“Richter Scale” Acid Test

Test osteopatici

 Verranno informati del tipo di trattamento e della sua periodicità in modo che possano dare il loro consenso firmato. Dieci di questi pazienti saranno seguiti con trattamento osteopatico. Si procederà in seguito con test finali (in particolare Acid Test e test osteopatici), sia con i pazienti che hanno ricevuto il trattamento osteopatico che con il gruppo di controllo. I risultati dei test verranno visionati anche da medici specializzati in Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, in Gastroenterologia, in Igiene e Sanità Pubblica.

 Cenni sull’osteopatia

 L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e sulle conoscenze mediche tradizionali non prevede l’uso di farmaci né il ricorso a tecniche chirurgiche, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, per la valutazione e per il trattamento di disturbi che interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico.

L’osteopatia è un metodo di cura basato su tecniche di manipolazione. Pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico aiuta questo processo di auto-regolazione.

Consenso informato

 Inizialmente i 20 pazienti selezionati verranno informati su ogni aspetto inerente la loro partecipazione allo studio: contenuto dei questionari iniziale e finale, modalità di esecuzione dei test osteopatici d’ingresso.

In una seconda fase, la selezione dei 10 casi, per quanto possibile selezionati per omogeneità, verrà sottoposta a trattamento osteopatico.

A questi 10 pazienti verrà spiegato e consegnato un altro consenso informato relativo al trattamento osteopatico cui saranno sottoposti.

I pazienti riceveranno una copia del consenso informato debitamente firmato dallo sperimentatore, mentre l’originale sarà allegato al resto della documentazione dello studio. La decisione di aderire allo studio da parte dei pazienti è completamente volontaria. Lo sperimentatore farà loro presente in maniera chiara che potranno ritirarsi in qualunque momento dallo studio senza alcun pregiudizio.

Riservatezza dei dati

 In ottemperanza alle disposizioni legislative vigenti relative alla tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali e sensibili (art 13 del DL 196/2003 e linee guida per i trattamenti di dati personali) tutti i dati personali/sensibili raccolti dallo sperimentatore nel corso della sperimentazione verranno trattati in maniera tale da garantire il livello più alto di protezione, rimanendo lo sperimentatore responsabile nel rendere anonimi i dati clinici e personali.

I risultati relativi a questo studio potranno essere oggetto di pubblicazione scientifica fermo restando l’anonimato dei soggetti partecipanti.

Fondi

Lo studio è un progetto di ricerca spontaneo, senza sponsor né fondi istituzionali pertanto, non è previsto alcun beneficio economico per i singoli partecipanti, né per lo Sperimentatore, né per i pazienti.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Sponsor
visite
Archivio