DSC_3603

Andiamo a Cavallo

 

dal 13 giugno al 31 agosto

immersi nella natura

 

ll Centro di Riabilitazione Equestre “Jua Lughente” propone Campus Estivi di equitazione per bambini e ragazzi, con disabilità e non, dai 6 ai 16 anni.

Il C.R.E si trova a 8 km da Muravera circondato da verdi colline con vista sul mare di Torre Salinas.

Una vacanza a contatto con la natura all’insegna dello sport e del divertimento e allo stesso tempo educativa e formativa.

I campus estivi hanno lo scopo di far conoscere il mondo del cavallo e di approfondire alcuni importanti aspetti relativi alla sua gestione, prevedendo nozioni di teoria e pratica di questa bellissima disciplina.

E’ possibile iscriversi anche se non si possiede nessuna esperienza di equitazione, purché si sia appassionati o incuriositi dalle attività ad essa inerenti.

 

Le attività sono le seguenti:

  • lezioni di equitazione (monta inglese e americana)
  • nozioni di etologia
  • attività di scuderia
  • nozioni di grooming
  • nozioni di mascalcia e veterinaria
  • volteggio (ginnastica artistica a cavallo)
  • lavoro alla longe
  • lezioni d’interazione uomo-cavallo e monta a pelo

 

Si può scegliere di fare una o più settimane. Oltre alle lezioni di equitazione si apprendono anche la gestione del cavallo da terra, la pulizia, la sicurezza, il linguaggio del cavallo. E’ possibile partecipare anche con il proprio cavallo.

In alcune delle settimane sono previste lezioni in lingua inglese sulla terminologia di base dell’equitazione.

Il programma prevede anche attività ricreative quali visite ai nuraghe presenti nei dintorni, un percorso natura, divertirsi cucinando tutti assieme i prodotti appena raccolti nell’orto, attività in piscina e in mare, attività manuali e creative, giochi da tavolo, visione di DVD a cui dedicarsi durante le ore più calde della giornata.

Alla fine dei corsi i ragazzi riceveranno un Attestato di Partecipazione.

I Campus sono destinati ai ragazzi ma possono partecipare anche gli adulti che, pur non avendo ancora praticato equitazione, vogliano sperimentare la vita di scuderia.

 

Per l’iscrizione è necessario:

   – compilare la scheda d’iscrizione all’Associazione Sportiva Dilettantistica “Stella” (sarà inviata su richiesta o sarà reperibile direttamente al C.R.E. “Jua Lughente”)

   – presentare un Certificato Medico per Attività Sportiva non Agonistica

   – versare la quota d’iscrizione, che include l’assicurazione

 

IL PROGRAMMA DEL CAMPUS COMPRENDE

  • 10 lezioni di equitazione
  • 4 lezioni di volteggio
  • 4 lezioni di gestione del cavallo da terra e interazione uomo-cavallo
  • 1 o 2 lezioni di inglese
  • 1 escursione percorso-natura, attività didattiche e ricreative

 

La quota è di € 650 e comprende il pernottamento e la pensione completa, tutte le attività, oltre che tutto il materiale didattico.

Sulla retta settimanale è previsto uno sconto del 10% per chi è già socio dell’Associazione e durante l’anno frequenta regolarmente le lezioni presso il Centro, per i fratelli e le sorelle presenti nella stessa settimana e per chi frequenta più settimane. Lo sconto sarà applicato nell’ordine indicato.

La retta settimanale sarà versata il lunedì di ogni settimana, oppure anticipatamente tramite IBAN (verrà fornito su richiesta).

La sistemazione è in camera con bagno da 2 a massimo 4 posti. Si consiglia abbigliamento comodo e sportivo, con scarpe da ginnastica, per poter svolgere al meglio tutte le attività proposte. Chi già pratica la disciplina è preferibile porti il suo cap-casco da equitazione e gli stivaletti.

Ricordiamo di munirsi di costume, telo mare, ciabattine, bagnoschiuma, crema solare e uno spray per gli insetti.

Per Campus di due settimane il servizio di lavanderia è incluso nella quota di partecipazione.

 

Presso il C.R.E. è disponibile il servizio di pensione cavalli, oltre che per i Campus (il costo di scuderizzazione per un Campus è pari a € 12 al giorno) anche per tutto l’anno (il costo mensile in questo caso è pari a € 360).

 

 

 

Associazione Sportiva Dilettantistica “Stella”
P.I. 02139410928
Via G. Carducci, 11 - 09043 Muravera (CA)


Direzione Tecnica: Dott.ssa Stefania Boi

Laureata in Scienze Motorie

Osteopata – Chinesiologa

Coordinatore Tecnico per la Riabilitazione Equestre

Si ringrazia per la collaborazione

lo C.S.A.In. Sardegna

info: Stefania 347-7998999

e-mail: stefisirio@inwind.it

 

 

20160512_164159

 

Riprendono le attività di Fitness!

 

presso la Palestra Sirio

DSC_0108

 

Total Body

Ginnastica dolce

Body Sculpt

Bootcamp

Mat Pilates

 

e presso il Centro di Riabilitazione Equestre “Jua Lughente”

Loc Su Braccu a Muravera

DSC_2845

Equitazione

Riabilitazione Equestre (RE)

 

 

Info e Iscrizioni:

Palestra Sirio – via Carducci, 11 – 09043 Muravera (CA)

Centro di RE “Jua Lughente” – Loc. Su Braccu Muravera

Dott.ssa Stefania Boi cell. 347.7998999

Dott. Fabio Vargiolu cell. 347.1273967

stefisirio@inwind.it


Studio Osteopatico

Dott.ssa Stefania Boi D.O. MROI

 

via Carducci, 11 – 09043 Muravera (CA)

riceve su appuntamento

cell. 347.7998999

DSC_3315

 

 

 

 

     Il 6 ottobre 2012, a Como, presso la sede legale dell’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica, in occasione della prima sessione,

     ho presentato la Tesi “IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO NEI PAZIENTI AFFETTI DA NON-EROSIVE REFLUX DISEASE: CASI CLINICI”.

     

Un ringraziamento al Direttore della Scuola, al Relatore Tiziana Sallustio D.O.

e a tutti i pazienti che hanno fatto parte dello studio.

Stefania Boi

Dott.ssa Stefania Boi:

– Laurea in Scienze Motorie

– Laurea Specialistica in Scienza e Tecnica dello Sport

– Master di II livello in Scienze delle Attività Sportive e del Fitness

– Master di I livello in “Riabilitazione Equestre”.

– Formazione in Osteopatia presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica

 

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno risposto al mio appello permettendomi di realizzare lo studio!

 

Conservo la comunicazione che feci a suo tempo per il reperimento dei pazienti, in quanto potrebbe essere utile per coloro che dovessero avventurarsi in uno studio simile.  

A conclusione di un corso di studi durato sei anni, devo elaborare una Tesi di Osteopatia per la quale ho scelto come argomento la “Malattia da Reflusso Gastroesofageo” (MRGE) e nello specifico la NERD, ossia la sindrome da reflusso in assenza di lesioni. Il mio percorso formativo si è svolto presso l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica. La finalità della tesi è di verificare se i pazienti affetti da questa patologia, in seguito a trattamento osteopatico, possano avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia. Se qualcuno dei lettori di Muravera e dintorni, affetto da questo fastidioso e diffuso disturbo,  fosse interessato a concedermi un po’ di tempo  e desiderasse avere maggiori informazioni può contattarmi:

stefisirio@inwind.it

Per notizie sull’Osteopatia vi invito a visitare www.univerosteo.it

Grazie!

 

PROTOCOLLO DI TESI

 

“IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO NEI PAZIENTI AFFETTI DA NON-EROSIVE REFLUX DISEASE: CASI CLINICI.”

 

Finalità

Gran parte dei pazienti con malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE) è affetta da NERD e, avendo spesso una minore risposta ai comuni protocolli terapeutici, come da letteratura medica, mantengono i sintomi nel tempo. La finalità è poter dimostrare se questi pazienti, in seguito a trattamento osteopatico, possono avere un soggettivo miglioramento della sintomatologia, riscontrabile attraverso specifici questionari, migliorare la loro condizione di malattia e di conseguenza la qualità della loro vita.

Materiali/Metodi

Verranno selezionati circa 20 pazienti con un range di età da 18 a 60 anni, affetti da NERD diagnosticata in seguito ad esame endoscopico. Ai 20 pazienti verranno sottoposti test d’ingresso:

Questionario sulle informazioni socio-demografiche

Questionario sullo stato di salute

“Richter Scale” Acid Test

Test osteopatici

 Verranno informati del tipo di trattamento e della sua periodicità in modo che possano dare il loro consenso firmato. Dieci di questi pazienti saranno seguiti con trattamento osteopatico. Si procederà in seguito con test finali (in particolare Acid Test e test osteopatici), sia con i pazienti che hanno ricevuto il trattamento osteopatico che con il gruppo di controllo. I risultati dei test verranno visionati anche da medici specializzati in Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, in Gastroenterologia, in Igiene e Sanità Pubblica.

 Cenni sull’osteopatia

 L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e sulle conoscenze mediche tradizionali non prevede l’uso di farmaci né il ricorso a tecniche chirurgiche, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, per la valutazione e per il trattamento di disturbi che interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico.

L’osteopatia è un metodo di cura basato su tecniche di manipolazione. Pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico aiuta questo processo di auto-regolazione.

Consenso informato

 Inizialmente i 20 pazienti selezionati verranno informati su ogni aspetto inerente la loro partecipazione allo studio: contenuto dei questionari iniziale e finale, modalità di esecuzione dei test osteopatici d’ingresso.

In una seconda fase, la selezione dei 10 casi, per quanto possibile selezionati per omogeneità, verrà sottoposta a trattamento osteopatico.

A questi 10 pazienti verrà spiegato e consegnato un altro consenso informato relativo al trattamento osteopatico cui saranno sottoposti.

I pazienti riceveranno una copia del consenso informato debitamente firmato dallo sperimentatore, mentre l’originale sarà allegato al resto della documentazione dello studio. La decisione di aderire allo studio da parte dei pazienti è completamente volontaria. Lo sperimentatore farà loro presente in maniera chiara che potranno ritirarsi in qualunque momento dallo studio senza alcun pregiudizio.

Riservatezza dei dati

 In ottemperanza alle disposizioni legislative vigenti relative alla tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali e sensibili (art 13 del DL 196/2003 e linee guida per i trattamenti di dati personali) tutti i dati personali/sensibili raccolti dallo sperimentatore nel corso della sperimentazione verranno trattati in maniera tale da garantire il livello più alto di protezione, rimanendo lo sperimentatore responsabile nel rendere anonimi i dati clinici e personali.

I risultati relativi a questo studio potranno essere oggetto di pubblicazione scientifica fermo restando l’anonimato dei soggetti partecipanti.

Fondi

Lo studio è un progetto di ricerca spontaneo, senza sponsor né fondi istituzionali pertanto, non è previsto alcun beneficio economico per i singoli partecipanti, né per lo Sperimentatore, né per i pazienti.


Muravera, 9 luglio 2012

Cari allievi, cuori danzanti, gli eventi dell’ultimo periodo saranno l’inizio di una nuova e bella avventura.

Le esperienze che nasceranno dalle novità sopravvenute offriranno ulteriori occasioni di crescita a tutti noi.

Sapete quanto vi voglio bene, ma con emozione voglio dirvelo ancora e ancora.

Vi cercherò, perché siete nel mio presente e vi vedo nel mio futuro, e semmai gli eventi dovessero allontanarci,

so con certezza che vi troverò dentro il mio cuore, dove vi ho tenuti per tanti anni e dove vi conserverò per tutta la vita.

Che ciascuno di noi possa sempre offrire il meglio di se.

La vostra “maestra”…

Stefania


Regolamento generale

 

Articolo 1

L’iscrizione è subordinata all’accettazione degli allievi/e da parte della Direzione.

 

Articolo 2

Possono iscriversi allievi/e in possesso d’idoneità fisica, certificata da un medico.

 

Articolo 3

L’assicurazione per la pratica svolta in palestra è coperta da una polizza di responsabilità civile. Gli associati devono segnalare immediatamente qualsiasi incidente o danno accusato durante l’allenamento per poter procedere alle formalità assicurative. Nessuna responsabilità potrà essere addebitata alla Direzione per danni che dovessero derivare dalla pratica sportiva svolta al di fuori del luogo e dell’ora di lezione e senza il diretto controllo di un responsabile.

 

Articolo 4

Tutti gli iscritti devono osservare civili regole comportamentali e rispettare l’ambiente di lavoro. Il socio che per la propria incuria dovesse arrecare danno alle attrezzature o ai beni della palestra dovrà risarcirli. La Direzione si riserva il diritto di allontanare chi non osserva un comportamento adeguato.

 

Articolo 5

La Direzione non risponde del furto o del danno di qualsiasi oggetto personale lasciato incustodito negli spogliatoi. Eventuali oggetti di valore dovranno essere depositati in custodia presso la segreteria.

 

Articolo 6

Ciascun socio è tenuto a frequentare esclusivamente il corso per il quale ha chiesto l’iscrizione e deve avvertire la Direzione in caso di rinuncia alla frequenza.

 

 

 

Regolamento Associazione Sportiva  Dilettantistica “Stella”

 

Art. 1 – La partecipazione alle attività organizzate dall’A.S.D. Stella prevede l’iscrizione in qualità di socio sostenitore.

Art. 2 – La quota mensile relativa ai corsi di fitness deve essere versata anticipatamente e non oltre il 12° giorno del mese in corso.

Art. 3 – Gli allievi che seguono i corsi di danza devono effettuare l’iscrizione presso l’Associazione per poter partecipare alle attività che la stessa organizza in collaborazione con la Scuola di Danza Sirio.

Art. 4 – I soci che sanno di poter frequentare regolarmente sono invitati ad effettuare il versamento delle quote bimestralmente. Le assenze non esonerano dal pagamento della quota stessa; il socio può eventualmente scegliere di saldare le singole lezioni, ma in questo caso non sarà per lui garantita la disponibilità di posto.

Art. 5 – Per la frequenza dei corsi è necessario presentare un certificato medico che attesti l’idoneità fisica a partecipare alle attività che si svolgono nella sede.

Art. 6 – L’allievo che partecipa ai corsi di fitness può pagare la quota annuale (da ottobre a maggio compresi – 8 mesi) in un’unica soluzione, usufruendo di uno sconto dell’8%. Tale possibilità è valida solo per iscrizioni effettuate entro il mese di novembre.

Art. 7 – La frequenza di due o più corsi prevede lo sconto del 12% sul totale e in caso di presenza di due o più membri della stessa famiglia verrà applicata una riduzione dell’importo mensile,  ma solo limitatamente al mese di reale frequenza contemporanea.

Art. 8 – La quota è legata all’allievo, non può essere utilizzata da altri e non può esserne chiesto il rimborso.

Art. 9 – In casi di assenza documentata (quali malattie, infortuni, ecc.), la quota non verrà rimborsata, ma verrà data la possibilità di utilizzarla in altro periodo.

Art. 10 – Durante l’anno, per esigenze particolari dell’insegnante, l’orario delle lezioni potrà subire delle modifiche, che saranno tempestivamente comunicate agli iscritti. Sarà garantito il recupero delle ore o lo svolgimento della lezione con un altro insegnante.

Art. 11 – Per le festività si osserverà la sospensione delle lezioni esattamente come da calendario scolastico.

Art. 12 – Alle lezioni possono partecipare ed assistere solo i regolarmente iscritti.

All’inizio dell’anno 2012 l’attività della Scuola di Danza Sirio è stata ereditata dall’A.S.D. Stella,

la quale, a sua volta, ha ceduto parte dei corsi all’A.S.D Sugar Foot.

Il seguente Regolamento verrà conservato in questo spazio per tutti coloro che avessero bisogno di un fac-simile.

Regolamento della Scuola di Danza Sirio

 

Art. 1 – La quota d’iscrizione è obbligatoria.

Art. 2 – Per la frequenza dei corsi è obbligatorio presentare un certificato medico che attesti l’idoneità fisica per la pratica delle attività che si svolgono nella sede. Senza di esso non sarà consentito partecipare alle lezioni. In occasione di una lezione di prova l’allievo, o chi per lui, dovrà assumersi la responsabilità per eventuali infortuni che dovessero verificarsi.

Art. 3 – La partecipazione alle attività prevede un costo annuale ripartito in nove mensilità. La quota deve essere versata anticipatamente e non oltre i primi 12 giorni dell’inizio di ciascun mese. La quota è legata all’allievo, non può essere utilizzata da altri e non può esserne chiesto il rimborso. Le assenze non esonerano dal pagamento della quota stessa, che deve essere versata per intero. Le lezioni perse per motivi non dipendenti dalla Scuola non potranno essere recuperate, salvo diverse disposizioni dell’insegnante. L’allievo non in regola col pagamento delle quote dovute non può partecipare alle manifestazioni organizzate dalla Scuola.

Art. 4 – L’allievo può pagare la quota annuale in un’unica soluzione, usufruendo di uno sconto dell’8%. Tale possibilità è valida solo per iscrizioni effettuate entro il mese di novembre. La frequenza di due o più corsi prevede lo sconto del 12% sul totale. In caso di presenza di più membri della stessa famiglia, sarà applicata una riduzione dell’importo mensile,  ma solo limitatamente al mese di reale frequenza contemporanea.

Art. 5 – È necessario presentarsi dieci minuti prima dell’inizio delle lezioni per rispettarne la puntualità, pertanto non saranno ammessi ritardi da parte degli allievi, che comunque non potranno recuperare il tempo non fruito.

Art. 6 – Il rapporto tra allievi e insegnante deve essere improntato al più assoluto rispetto e fiducia, evitando di assumere atteggiamenti scorretti, ed è necessario osservare il più rigoroso ordine e silenzio negli spogliatoi e negli spazi d’attesa, evitando così qualsiasi atteggiamento che possa turbare la quiete, la concentrazione ed il lavoro altrui.

Art. 7 – I piccoli allievi devono restare sotto la responsabilità dei genitori o di un adulto fino all’ora di inizio della lezione. I genitori sono pregati di avvertire l’insegnante quando sanno che non potranno essere puntualmente presenti al termine della lezione stessa.

Art. 8 – Il primo periodo servirà a suddividere le classi, e ogni allievo frequenterà il livello e il grado deciso ad insindacabile giudizio dell’insegnante. In base al numero degli iscritti potranno essere previste ulteriori suddivisioni dei gruppi di lavoro.

Art. 9 – Durante l’anno, per esigenze particolari, l’orario delle lezioni potrebbe subire delle modifiche, che saranno tempestivamente comunicate agli iscritti attraverso avvisi affissi all’ingresso. In caso d’indisponibilità dell’insegnante titolare dei corsi la lezione sarà svolta da un assistente.

Art. 10 – Per le festività sarà prevista la sospensione delle lezioni come da calendario scolastico, salvo diverse disposizioni dell’insegnante.

Art. 11 – Per la Scuola di Danza l’anno inizia ad ottobre e termina entro il mese di luglio con il Saggio finale, che si svolgerà in teatro o in sede idonea. In accordo con gli iscritti ad uno o più corsi sarà possibile prevedere la prosecuzione delle lezioni anche nel mese di luglio.

Art. 12 – Le assenze, giustificate, non dovranno superare in totale il numero di dodici in tutto l’anno per non compromettere la continuità dello studio e la preparazione per le eventuali manifestazioni. Il conteggio delle assenze partirà dalla prima lezione dell’A.A. La Direzione può decidere di non far partecipare al Saggio di fine anno coloro che hanno fatto troppe assenze o che hanno avuto atteggiamenti non corretti nei confronti dei compagni, dell’insegnante o dell’assistente. Solo i bambini frequentanti già le Scuole Elementari potranno partecipare al Saggio.

Art. 13 – Durante l’anno accademico potranno avere luogo anche altri spettacoli e potranno essere organizzati stage e workshop che amplieranno il corso di studi. Potranno inoltre essere previsti viaggi-studio presso altre Scuole. Il costo di tali iniziative sarà a carico di coloro che vorranno prendervi parte e affinché le iniziative si concretizzino con una formula economica vantaggiosa, tutti gli allievi sono esortati a partecipare.

Art. 14 – L’iscrizione alla Scuola di Danza prevede la partecipazione al Saggio di fine anno e il pagamento di una quota d’iscrizione allo stesso. Potranno prendere parte al Saggio solo coloro che hanno iniziato a seguire le lezioni entro novembre, che sono in regola con il pagamento della quota annuale e che hanno frequentato regolarmente le lezioni. L’acquisto dei costumi di scena è a totale carico dell’allievo. I ruoli e le posizioni attribuiti a ciascun allievo nell’ambito dello Spettacolo di fine anno sono decisi ad insindacabile giudizio dell’insegnante. (vedi Allegato a piè di pagina).

Art. 15 – Non è permessa l’esibizione in pubblico delle coreografie o l’utilizzo del nome della Scuola di Danza Sirio senza il consenso della Direzione. La mancata osservazione di tale articolo comporta l’allontanamento dell’allievo dalla Scuola.

Art. 16 – Tutti gli iscritti hanno l’obbligo di indossare, durante le lezioni, una divisa conforme alla disciplina che stanno studiando. L’ingresso nella sala è consentito solo ed esclusivamente con scarpette regolamentari. I capelli devono essere accuratamente raccolti in una coda o in un chignon, per motivi igienici e per non compromettere l’esecuzione tecnica degli esercizi. Le istruzioni per la divisa personale degli allievi fino ai 11/12 anni saranno fornite all’atto dell’iscrizione.

Art. 17 – Alle lezioni possono partecipare solo i soci regolarmente iscritti.

Art. 18 – Durante lo svolgersi delle lezioni non è consentito indossare orecchini pendenti o ad anello, catenine, bracciali e bigiotteria di vario genere, in quanto possono rappresentare un pericolo per se e per gli altri.

Art. 19 – Avvisi, comunicazioni e locandine, costi ed informazioni riguardanti gli eventi organizzati, saranno esposti tempestivamente nella sala d’attesa nel corso dell’anno e tutti gli allievi e i genitori dei più piccoli sono tenuti a prenderne visione. Coloro che non partecipano ad una o più lezioni sono tenuti ad informarsi su eventuali variazioni intervenute durante la loro assenza.

Art. 20 – Le suddette norme s’intendono accettate all’atto dell’iscrizione. Non risulti scortese la sospensione di coloro che non saranno in regola con esse.

 

☆☆☆☆☆☆☆☆

 

 

Allegato

Gli allievi dei corsi di danza all’atto dell’iscrizione devono comunicare la volontà di partecipare al Saggio di fine corso. Questa scelta comporta che, all’atto dell’iscrizione, o, improrogabilmente entro il mese di dicembre, sia versato (a scelta in unica soluzione o in più quote) l’importo relativo alle spese del Saggio. Nel mese di gennaio, a tutti coloro che avranno aderito, saranno date informazioni relative all’ evento, che sarà organizzato in base al numero di partecipanti; è evidente che un adeguato numero di allievi permetterà di prendere impegni maggiori (sede dello svolgimento, service, scenografie, ecc.). Per gli allievi che decideranno di partecipare potranno essere previste lezioni aggiuntive o lezioni in orari e giorni diversi rispetto a coloro che sceglieranno di non partecipare. La Direzione si riserva anche la possibilità di costituire un corso specifico per gli allievi che parteciperanno allo Spettacolo. Nel caso in cui un allievo, per qualsiasi motivo, dovesse ritirarsi dall’impegno preso, la quota da lui versata non potrà essere restituita, salvo che la rinuncia avvenga quando ancora la Scuola non abbia fatto investimenti per lo Spettacolo; nel qual caso una porzione non superiore al 50% della quota relativa al costume potrà essere portata in accredito per l’anno successivo.  Se un allievo, per ripensamento, comunica dopo dicembre di voler partecipare al Saggio, per evidenti motivi organizzativi non potrà essere ammesso.

Cartoline dal mondo 

 

… da Barcellona (08/04/1997)

Sono distrutta, non facciamo che camminare tutto il giorno. Non pensavo fosse così faticoso, ma ne vale la pena, la città merita di essere visitata. Ti mando tanti saluti. Francesca

 

… da Barcellona (08/04/1997)

Ricevi un caro saluto dalla tua allieva. Anche qui sto facendo molta ginnastica, non faccio che camminare ma ne vale la pena. A presto. Chiara

 

… dalla Republica Dominicana (1997)

Qui la vita è molto allegra, le musiche sono stupende e mi ricordano il Saggio del ’96! Hasta la vista! Betta

 

… dalla Tunisia (03/09/1997)

Anche qui si pratica “aerobica”. Un saluto

Mariano e Flaviana

 

… da New York City (1997)

Appena torno ho bisogno del tuo aiuto!! Sto mangiando come un’americana. Baci. Marta

 

… da Firenze (15/03/1998)

Un bacione a te e a tutta la Palestra Sirio, in modo particolare alle mitiche a ragazze dell’avanzato 3. Simona

 

… da Padova (25/06/1999)

Nonostante mi abbiate “distrutto di fatica” vi ricordo con tanta simpatia. In ricordo dei giorni trascorsi a Muravera. Ciao e a presto. Antonio

 

… da Bali (06/02/2000)

Sono delusa! Qui la palestra è chiusa per restauro, quindi preparatevi perchè dovete farmi ripetizioni! Mi mancate tanto. A presto. Betta

 

… da Strasburgo (23/08/2000)

Saluti da Ottavio


… da Praga (28/04/2001)

Qui è tutto bellissimo ma sarebbe stato ancora più bello se foste state qui con noi. 1000 bacioni FORTI FORTI e GRANDI GRANDI.

Stefi, Corrado, Federica, Andrea, Serena, Emanuele, Sara, Ramona, Anna, Beta, Elisa, Fabio, Marta, Vanda, Karen, Ale

 

… da Roma (10/12/2003)

Ciao Stefy e ciao ragazze! Anche se son mancata per pochi giorni ho sentito tantissimo la vostra mancanza! Ma sabato sono di nuovo da voi! Vi voglio tanto bene! Un bacio da Roma!  Carla

 

… da Cape Town (02/11/2003)

Ciao Stefi… qui è tutto bellissimo, per alcune cose ti ricorda Praga. Non vedo l’ora di tornare a danza, mi manca tantissimo! Un bacione. Saluta tutti. Ale

 

… da Sansepolcro (01/09/2004)

Saluti affettuosi da Sansepolcro. Anna Agus

 

 

.. da Bologna (05/04/2005)

Ciao Stefy, la danza mi manca da morire, anche se i divertimenti sono tanti la danza è sempre nel mio cuore e insieme a lei tutti voi. Ti voglio bene. Veronica

 

… dalla Corsica

Un abbraccio. Deviola

 

… da Milano

Ciao Ragazze! In attesa del nostro prossimo spettacolo vi mando una cartolina. Baci a tutte. Marta

 


 

Biglietti d’auguri che accompagnavano un omaggio!

 

Un piccolo pensiero per farti tanti auguri per la nuova palestra, ma anche per dirti che ti voglio bene. Un bacione. Emilia

 

 

Stefi ti ringrazio per tutto ciò che questo bellissimo anno hai insegnato a me e anche a tutte le altre ragazze. Se posso esprimere un parere, sei una bravissima insegnante perchè, oltre ad insegnare con il corpo, insegni anche con il cuore. Un bacio. Sara

 

In bocca al lupo per la nuova palestra.!!! Buona fortuna Valentina, Alessandra, Francesca, Carla, Barbara

 

Auguri per un futuro pieno di clienti da rimettere in forma. Anna Maria, Rosa, Lidia, Sandra, Doriana, Silvana, Consuelo e Anna

 

A Stefi con molto affetto. Giada

 

Tanti auguri da tutti noi! Per un Saggio ’99 Favoloso. Amelia, Sara N., Cristina, Samy, Marta, Lisa, Irene, Betta, Deviola, Alessandra, Giorgia, Cinzia, Consuelo, Manuela, Sara Q.

 

Ti ringraziamo per la pazienza e la dolcezza con cui ci hai seguito. Con tanto affetto dal gruppo di aerobica. Lisa, A. Rita, Amelia, Francesca, Samuela, Cristina, Betta, Roby, Sara, Manuela L., Marcella, Manuela S., Giuliana, Irene, Simonetta, Daniela

 

Il ritrovarsi tutti insieme per il Saggio di fine anno e segno della nostra amicizia. Con affetto. Gli allievi di Danza

 

Auguroni di cuore per la festa della donna, un piccolo pensiero per una donna speciale come te. In questo modo vorremmo esprimerti la nostra gratitudine per la tua grande generosità nel darci la possibilità di coltivare la nostra passione. Non c’è regalo più grande che potresti farci, di tutto cuore ti ringraziamo. Ema, Massimo, Christian

 

Ciao Stefy, Buona Pasqua dalle tue cioccolatissssssssssime allieve. Federica F., Simona P., Barbara F.

 

Giugno 2000 Il presidente dell’A.S. Stella in collaborazione con le allieve dei gruppi elementaire, Moyen e Aerobica … e con Gigi, Emanuele, Massimo, Roberto, Andrea, Marcellino, Luciano, offre un piccolo omaggio a … una grande monella!! Un bacione da tutti noi

 

Ti auguriamo Buon Natale ed un 2001 pieno di tanta felicità. Allievi Danza Preparatoire

 

A Stefania. Allieve Avanzato 2 Francy, Alessandra S., Baby, Roberta, Alessandra U., Tatiana, Kathy, Virginia, Roby, Wanda, Nunzi, Irene, Claudia, Loredana, Federica, Silvia, Lia

 

Voglio farti un regalo! Esprimi un desiderio, qualunque esso sia, purché realizzabile. Fammelo sapere. Io lo realizzerò. Babbo Natale

 

A Stefania con affetto. Le allieve del corso di ginnastica di Castiadas. Sperando che il prossimo settembre tu sia ancora qui con noi … (ti faremo disperare!)

 

Tantissimi auguri di Buon Natale e di Buon Anno. Enrica Schirru

 

Cara dolce Stefi, la tua grinta e la voglia di vivere sono contagiosi perchè è questo che esprimi in ogni cosa che fai. Continua così… Un forte abbraccio e un grande bacio Moyen, Elementaire, Aerobica e Luciano, Massimo, Andrea, Gigi, Roberto, Emanuele, Marcellino

 

Grazie… Un forte abbraccio e un bacione da Francesca Pisu e Laura Casula

 

Sei una brava ragazza però ecco, come dire, non è che sia granchè come insegnante di danza, ma non fraintendermi non è solo che sei un po’ imbranatuccia, sei proprio un incredibile disastro della natura, sei lo squilibrio nell’ordine cosmico delle cose per eccellenza. Però… quando mi inviti a cena… sei appena, appena sopportabile! Ema

 

Cara Stefi, lo sai che mi devono regalare un gatto che ha i peli lunghi ed è bianco. Ho già deciso come si chiamerà, Smeralda. Stefi ti voglio bene. Simona

 

Cara Stefania, questo è un piccolo pensiero per dirti che non vi ho  mai dimenticate e che vi tengo strette al mio cuore. Un forte abbraccio e buon lavoro per il Saggio!! Giada

 

Grazie per averci regalato tante emozioni. Le tue allieve

 

Ti ringraziamo  con tanto affetto per la Grande pazienza che hai avuto con noi. Ti vogliamo tanto bene. Allievi di Danza

 

Ti ringraziamo tanto per il bellissimo anno trascorso insieme. Con affetto. Moyen 1 e Moyen 2

 

Un omaggio per te, Stefania. Corso Aerobica: Monica, Lory, Virginia, Betta, Rita, Liana, Daniela, Lilly, Lidia, Sandra, Anna Maria, Lisa, Gabriella, Valeria, Susanna, Consuelo, Cesarina, Luisa.

 

Corso Danza: Claudia, Paola, Serena Stefania, Marta, Valentina D., Valentina Z., Martina, Michela, Sara S., Federica, Marianna, Angela, Giorgia, Carla, Agnese, Giusy.

 

Corso Ginnastica: Marilena, Rosa, Titti, Luisa, Vieginia, Nadia, Maria Assunta, Teresina, Cesira C., Giusy, Gabriella, Cesira M., Mariuccina

 

Carissima Stefania, speriamo tanto che per ritornare da noi non avrai bisogno di un ufficio di collocamento. Ti ringraziamo per tutta la tua pazienza e se siamo qualche volta state indisciplinate e un po’ monelle, perdonaci come se tu fossi la nostra mamma. Di nuovo ti diciamo grazie e speriamo un arrivederci a presto da tutte noi. Un bacione Le allieve di Castiadas

 

Dolcissima  maestra Stefi, con grande amore e impegno, prendi per mano le nostre bimbe, e con la danza insegni e crei in loro una dolce magia di vita. Grazie. Tutte le mamme dei corsi Niveau 1 e 2 e Avviamento

 

 

 

Nel 1994 le allieve del corso di danza in occasione del Saggio che chiudeva l’anno trascorso insieme, mi diedero una grande cartolina con un bel gattino.  Dietro la stessa un pensiero da ciascuna di loro

– Stefy: sei stata grande con me ma io ho paura lo stesso, spero solo di no fare la fine del gatto (vedi retro) altrimenti che figura!!! Ciao da Emilia P.S. mi avrai ancora tra i piedi!

– Ciao Stefi è stato molto bello. Tutte assieme ci siamo divertite moltissimo. Un bacio. Valeria

– Ricordati anche di me. Claudia

– Ciao Stefi. Sei stupenda. By Giulia

– Prima ero terrorizzata, ora sono felice.

– Non sono stata magnifica, ma…Baci. Silvia C.

– Un bacio. Scusami se ti ho fatto disperare. Patrizia P.

– Che paura prima di iniziare! Meno male che ti ho vista. Divertiti questa estate. Sara S.

– Ricordati sempre di quella tua alunna che il giorno del Saggio era sempre fuori tempo. Michy

– Questo gatto esprime tutte le tue doti…la simpatia, la tenerezza, tranne la tua immensa bravura artistica.. Un grande grazie da Silvia F.

– Ti auguro di rivedermi al più presto. Senza firma

– Ciao Stè Hai visto? Siamo state brave? Si vero? Un bacione da Stefy S.

– Sei stata super brava. Complimenti Stefi

– Sei troppo brava, (come toccata!!). Paola- Prima di iniziare avevo una fifa!! Ma come dicono: i risultati sono stati buoni. Baci. Paola D.M.

 

 

 

Pensierini… degli allievi dei corsi di danza

  • Ho scelto la scuola di danza per curiosità, per provare, perchè avevo visto in tv due ballerini hip hop e mi aveva colpito la bellezza del movimento e la gioia dei ballerini nel danzare. Adesso so che mi piace la danza, sopratutto lo stile “jazz”, ma mi interessano anche altri stili.
  • Mi piace troppo la danza e ormai la vedo come una passione stupendamente bella!!
  • Ho praticato altre attività fisiche, ma la danza è l’unico sport che mi ha dato delle soddisfazioni personali. Mi fa stare bene con me stessa
  • La danza mi trascina e i movimenti sono sempre diversi e non annoiano.
  • Frequento la scuola di danza da tanti anni e non ho mai avuto il desiderio di cambiare perchè è l’unica attività che mi abbia appassionata davvero.
  • La danza è la mia passione ed è da quando avevo cinque anni che danzo.
  • Mi piace ballare, danzare e imparare sempre passi nuovi.
  • Ho sempre avuto uno spirito ballerino!
  • Ho scelto la scuola di danza perchè è un’attività che mi piace molto e mi soddisfa.
  • Mia sorella praticava la danza, mi ha incuriosita, ho provato e mi è piaciuto tantissimo, così ora anche io la pratico.
  • La danza mi piace molto e sviluppa la sensibilità e, a livello fisico, tutto il corpo. Poi insegna ad essere aggraziati e coordinati. Per me è molto importante.
  • Ritengo che la danza sia uno sport completo a livello fisico e mentale e poi da emozioni molto più forti di qualsiasi altra attività sportiva.
  • Ho passione per la danza. È  una disciplina unica nel suo genere.
  • Ballare è una passione che ho da quando ero piccola
  • Inizialmente ho scelto la danza perchè ci andavano le mie amiche, ma col passare del tempo mi sono accorta che la danza è la mia passione.
  • La scuola di danza la preferisco più di qualsiasi altra attività

 

 

 

Nel 1995 le allieve dei corsi di danza e di aerobica mi scrissero…

– Scusa per averti fatto perdere la pazienza. Con simpatia. Francesca

– Stefy, anche ques’anno siamo giunti al… Sipario.

– Spero di non farti sfigurare. Ti voglio bene. Milly

– Per la serie “non è mai troppo tardi. Bacini. Katia

– … a chi ha avuto tanta pazienza! Marta

– Dopo aver lavorato tanto, finalmente siamo arrivati alla fine, senza il tuo aiuto non ci saremo mai riuscite. Un bacione. Stefy e Vero

– Ciao Stefy, anche quest’anno sei stata fantastica!! Sei troppo grande!! Ho una fifa però ce la metterò tutta! Ciao… La tua Giulia

– Ad un’amica. Ben trovata T.V.B. Michela

– Fortissima Stefy. Un bacione. Monica

– Ciao Stefy, siamo Claudia e Serena, le due pesti di danza. Sei forte, ci vediamo presto!

– Ti vorrei dire tante cose. Ma ho tanta paura e non so cosa fare! T.V.T.T.B. Paola D.M.

– Spero che un giorno i tuoi sforzi servano a qualcosa T.V.T.B. Trè Bien!!! Marta

– Ciao Stefy sono Paola P. Ti voglio un sacco di bene; grazie per i vestiti. Un bacione

– Grazie tante di tutto. Lori

– Ciao Ste, un grossissimo bacio dalla tua “tutona”. Stefania S.

– Ti ringraziamo vivamente per tutto il tempo che ci hai dedicato, per tutta la  pazienza che hai avuto e per il tuo immancabile sorriso. Con affetto Dominique, Monica M., Agnese, Bruna, Loredana, Liana

– Un grazie di vero cuore per averci fatto divertire, spero che sia stato così anche per te. Ciao! Valeria

 

Sponsor
visite
Archivio